Lazio, Inzaghi: «Dortmund tra le 8 migliori d’Europa, esordio tosto»

"E' sempre una bellissima emozione, abbiamo fatto 20-25 partite di Europa League e adesso arriva la Champions. E' normale che incontriamo secondo me una delle migliori otto d'Europa, collaudata, che lavora da tanto tempo con lo stesso allenatore. Ha giocatori di qualità, è un esordio tosto". Lo ha detto il tecnico della Lazio Simone Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund. "Domani sappiamo che dovremo fare una grande gare, giochiamo contro una squadra molto molto forte", ha aggiunto l'allenatore biancoceleste.

I biancocelesti tornano in coppa dopo 13 anni ma dovranno fare a meno dei tifosi. "Il nostro esordio in Champions avremmo voluto farlo davanti ai nostri tifosi, sappiamo quanto hanno aspettato questo giorno - ha evidenziato - Purtroppo non ci saranno, cercheremo di fare una grande gara soprattutto per loro". Possibile il ritorno in campo di Luiz Felipe. "Abbiamo qualche problematica a livello numerico, dovrò valutarlo. Ieri l'ho visto abbastanza bene, avessi avuto più scelta avrei aspettato ancora qualche giorno - ha proseguito - Ma non avendo Radu in questo momento e con Vavro e Bastos non disponibili per la Champions le rotazioni in difesa sono limitate". Out anche Andreas Pereira. "E' indisponibile da cinque giorni, ha una sindrome influenzale, stamattina pure Cataldi ha un qualcosa a livello intestinale - ha aggiunto - Speriamo di recuperarlo entro la serata di ieri". "Sappiamo dove siamo mancati - ha concluso Inzaghi tornando sulla gara di Genova - Non eravamo mai mancati sullo spirito di squadra, domani voglio vedere una risposta dai ragazzi".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...