Ucraina vs Austria, le statistiche e i numeri del match

Ucraina e Austria si sono incontrate soltanto due volte in precedenza, con un successo per parte in amichevole.

Si tratta del loro primo confronto in una massima competizione internazionale.

I due precedenti confronti tra Ucraina e Austria hanno visto otto gol realizzati in totale: una media di quattro a partita.

Con il successo contro la Macedonia del Nord per 2-1, l’Ucraina ha messo fine a una serie di sei sconfitte di fila agli Europei. L’ultima volta in cui l’Ucraina ha vinto due gare consecutive in una massima competizione internazionale risale alla fase a gironi del Mondiale 2006 contro l’Arabia Saudita e la Tunisia, con l’attuale allenatore Andriy Shevchenko in gol in ciascuna di queste sfide.

L’Austria ha vinto solo due delle ultime 17 gare disputate nelle massime competizioni internazionali (Europei e Mondiali) e ha trovato il successo soltanto in una delle otto partite giocate nei campionati europei (2N, 5P).

L’Austria ha perso l’ultima partita del girone in tutte le ultime tre partecipazioni a un massimo torneo internazionale, perdendo contro l’Italia al Mondiale 1998, la Germania a Euro 2008 e l’Islanda a Euro 2016.

Roman Yaremchuk dell’Ucraina ha segnato in ciascuna delle prime due presenze all’Europeo. Prima di questa edizione della competizione, soltanto sette giocatori hanno trovato la rete in tutte le prime tre partite ai campionati europei, il più recente è stato Gareth Bale con il Galles nel 2016.

L’Austria conta sette tiri nello specchio nelle prime due partite di Euro 2020 - solo tre di questi sono stati effettuati da giocatori titolari, con il 57% di queste conclusioni in porta arrivate da subentrati (4/7).

Roman Yaremchuk ha preso parte attiva a tre (due reti e un assist) dei quattro gol dell’Ucraina a Euro 2020 e ha trovato il gol in tutte le sue ultime tre gare considerando tutte le competizioni.

Dalla sua prima presenza, nel settembre 2018, Yaremchuk è il giocatore che ha realizzato più marcature (10) con la maglia dell’Ucraina.

Aleksandar Dragovic, titolare nelle prime due gare dell’Austria, potrebbe disputare la sua 93ª partita con la sua Nazionale, raggiungendo così Gerhard Hanappi al terzo posto per presenze con l’Austria: meno soltanto di Toni Polster (95) e Andi Herzog (103).

Andriy Yarmolenko ha segnato in tutte le ultime tre partite giocate con l’Ucraina, realizzando quattro reti, e potrebbe trovare il gol in quattro presenze di fila per la prima volta con la sua Nazionale.

Agli Europei, Yarmolenko ha preso parte a quattro (due reti e due assist) dei sei gol messi a segno dall’Ucraina.

Argomenti correlati
Argomenti correlati
Competizione
Europei
Europei
Europa

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...