Benevento – Inter, gol e sostanza: occhi puntati su Marco Sau

L’Inter ha vinto entrambe le sfide di Serie A contro il Benevento: 2-1 in trasferta nell’ottobre 2017 e 2-0 in casa nel febbraio 2018.
La squadra di Conte ha trionfato nove delle ultime 11 gare contro formazioni neopromosse in Serie A (2N), l’ultima sconfitta risale al settembre 2018 contro il Parma.

Con il successo contro la Sampdoria, il Benevento ha ottenuto appena un punto in meno di quanti ne aveva raccolti in tutto il girone d’andata nella sua precedente stagione di Serie A (quattro nel 2017/18).
L’Inter ha vinto le ultime due trasferte di campionato senza subire gol – i nerazzurri non ottengono tre clean sheet fuori casa di fila in Serie A da settembre 2013.
L’allenatore Antonio Conte ha sempre vinto la prima trasferta stagionale dal 2011/12 nei cinque maggiori campionati europei (sei su sei).
Sia Benevento che Inter hanno vinto il loro match d’esordio in questo campionato con una rimonta nel corso degli ultimi 20 minuti di gioco.

Prima sfida, da allenatori in Serie A, tra Filippo Inzaghi e Antonio Conte – i due attuali tecnici di Benevento e Inter hanno disputato 93 match insieme, da giocatori, nel massimo campionato tra il 1997 e il 2001 alla Juventus.
Marco Sau del Benevento ha realizzato tre gol contro l’Inter in Serie A, inclusa la sua prima doppietta nella competizione (novembre 2012 al Meazza) – solo contro Genoa e Sassuolo ha fatto meglio (quattro reti ad entrambi).

Luca Caldirola, cresciuto nelle giovanili dell’Inter, ha collezionato una sola presenza ufficiale con i nerazzurri: nella fase a gironi di Champions League 2011/12 contro il CSKA Mosca, con Claudio Ranieri alla guida.
L’ultima delle due doppiette di Marcelo Brozovic dell’Inter in Serie A è stata realizzata proprio contro il Benevento nell’ottobre 2017 – in quell’occasione è arrivato anche l’ultimo gol dei nerazzurri su punizione diretta in trasferta in Serie A.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...