CR7 contro Messi? Sarà decisivo l’ultimo tampone di lunedì

Saranno decisivi i prossimi tamponi a cui si sottoporrà Cristiano Ronaldo, presumibilmente nelle giornate di sabato e lunedì, per sapere se l'attaccante portoghese potrà sfidare Lionel Messi mercoledì in Champions League. CR7 non è ancora guarito dopo il contagio del Covid scoperto il 13 ottobre: lo scrivono i media portoghesi e spagnoli e lo conferma indirettamente il silenzio della Juve.

Il club bianconero, secondo quanto apprende l'Agi, comunica solo le nuove positività e le guarigioni. Stesso discorso, ad esempio per il Napoli, che ancora non ha comunicato aggiornamenti sullo stato di salute di Zielinski ed Elmas. A oggi, dunque, Cristiano Ronaldo resta positivo vista l'assenza di comunicazione in tal senso. La possibilita' di una sua presenza nel big match del girone all'Allianz Stadium, pero', non e' del tutto tramontata: il protocollo Uefa prevede che un giocatore possa provare la sua negativita' al Covid fino a 48 ore dal calciod'inizio.

La Juventus, inoltre, affronterà il Verona domenica sera per quanto riguarda il campionato di Serie A. Il protocollo della Lega prevede in questo caso, per scendere in campo, un tampone negativo entro 24 ore dal fischio d'inizio. E' lecito dunque pensare che Ronaldo possa essere sottoposto a nuovi tamponi nelle giornate di sabato e lunedì, rispettivamente prima dei match con gli scaligeri e i blaugrana.
Se dovesse risultare negativo, essendo passati gia' 9 giorni dall'avvenuta positivita' con la nazionale portoghese, sara' possibile vederlo in campo con la maglia della Juventus. Ed in quel caso sara' la societa' torinese a ufficializzare la notizie della sua guarigione.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...