Sei un tifoso della Juventus?
Iscriviti Gratuitamente alla Vip Newsletter sui bianconeri, e vinci fantastici premi!
Già 1824 tifosi si sono iscritti
ENTRA NEL CLUB

Juve, Allegri: «Con lo Spezia scontro salvezza. Da chi entra serve rispetto»

Spezia-Juventus, scontro salvezza. Se i numeri non mentono, Massimiliano Allegri non ha problemi nel presentare la sfida del 'Picco' secondo i dettami della classifica.

E quest'ultima, ad oggi, parla impietosamente di una Signora ferma a quota 2 punti e zero vittorie, a -2 dalla sua avversaria di domani. Ecco perché, al netto delle discussioni sull'atteggiamento e sugli errori dei bianconeri in questo tormentato avvio di campionato, la priorità è una soltanto: uscire dal campo dello Spezia con i tre punti.

Anche perché, chiarisce il tecnico, con la vittoria le cose "si vedrebbero in modo diverso". Ma, avverte, contro la formazione di Thiago Motta non sarà una passeggiata.

"E' una squadra che ha vinto a Venezia creando molto, è sbarazzina, gioca senza troppe preoccupazioni", spiega. "Giocare nel suo stadio non è mai semplice. Dobbiamo essere, sotto l'aspetto mentale e della corsa, uguali a loro. Poi chiaramente le qualità tecniche dovranno venire fuori".

Di certo, Allegri non tollererà alcuni errori visti contro il Milan, match dove comunque "la squadra ha fatto una bella prestazione, anche nel secondo tempo. Ma dobbiamo migliorare perché sbagliamo troppo tecnicamente. Tra fine primo tempo e inizio secondo, in pochi minuti abbiamo sbagliato otto palle gratuite. In quei momenti bisogna avere una buona gestione della palla", sottolinea. "Le potenziali occasioni le abbiamo avute noi, prima del loro pareggio. Se sbagli tecnicamente, alla lunga lo paghi. E potevamo pure perdere, negli ultimi minuti abbiamo pure rischiato".


Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...