Sindaco di Bagno a Ripoli: «Tempi brevi per il centro sportivo viola»

"Il 28 novembre 2019 viene presentato il progetto preliminare del nuovo centro sportivo. Oggi, a 10 mesi di distanza, abbiamo il progetto definitivo e tra pochi giorni approveremo in Consiglio comunale la variante urbanistica necessaria per realizzarlo. Tutto questo nonostante il Covid-19, l'emergenza sanitaria, il lockdown". Lo ha detto il sindaco di Bagno a Ripoli (Firenze), Francesco Casini, presentando il progetto del centro sportivo della Fiorentina, che si chiamerà 'Viola Park', con il patron della società gigliata Rocco Commisso.

"Il nuovo centro sportivo della Fiorentina a Bagno a Ripoli non è solo un grande progetto sportivo, ma è anche l'esempio che nei nostri territori con la collaborazione istituzionale e con idee di qualità, si riescono a portare avanti grandi progetti in tempi brevi - ha aggiunto Casini -. È un segno di fiducia per le pubbliche amministrazioni verso il futuro e per la ripresa, che dovrà essere rapida, tempestiva e concreta".

"Con la Fiorentina siamo stati chiari da subito: investire a Bagno a Ripoli significa investire sull'ambiente, sulla qualità, sulla valorizzazione e sulla tutela del nostro paesaggio di pregio. Il progetto non solo rispetta questi presupposti, ma ne fa un punto di forza. Un ringraziamento al presidente Rocco Commisso, a sua moglie Catherine e suo figlio Joseph, a Joe Barone e all'Acf Fiorentina per aver scelto Bagno a Ripoli come casa, e a tutti coloro che lo hanno reso possibile - ha concluso il sindaco Casini - Oggi davvero Bagno a Ripoli si tinge di viola. Adesso la palla passa alla Fiorentina per realizzare i lavori 'fast fast fast'".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...