Napoli-Udinese 5-1: azzurri secondi per una notte. Le statistiche

Secondo posto per una notte. Il Napoli non sbaglia il colpo, centra la quinta vittoria nelle ultime 7 (17 punti) e scavalca momentaneamente Atalanta e Milan, impegnate mercoledì sera. Gli azzurri stendono l’Udinese per 4-1, con qualche piccolo brivido, ma controllando una partita dominata sul piano tecnico e meritatamente portata a casa.

Con Lozano sull'out di destra invece di Politano e senza Koulibaly in difesa, il Napoli fatica in apertura nonostante il controllo dei ritmi. La linea a cinque dell'Udinese regge l'urto e concede poche grandi occasioni nella prima mezz'ora.

La resistenza friulana cede al 28' di fronte a una grande giocata di Osimhen, che elude la marcatura di Becao per poi sparare su Musso. Zielinski però è pronto sul tap-in. Nel giro di tre minuti un'altra grande giocata, stavolta a firma Fabian Ruiz: mancino a giro dal limite che va dritto nel sette, imparabile.

In fase offensiva l'Udinese vive di folate, soprattutto di De Paul e Pereyra. Al primo vero tentativo è invece Okaka a gelare il grande ex Meret con un destro improvviso e preciso in area dopo aver lavorato bene spalle alla porta.

L'apertura della ripresa non porta grosse novità. Il Napoli però controlla meglio il gioco rispetto al primo tempo e il pressing di Osimhen e Lozano si rivela vincente al 56', quando il messicano riporta a due goal il divario. Ad ampliarlo ancora ci pensa Di Lorenzo.

Nel finale un altro paio di grandi occasioni per i padroni di casa, compreso un incrocio dei pali per Politano. L'Udinese regala la prima presenza stagionale a Micin, Gattuso risparmia a Osimhen gli ultimi 20 minuti per evitare un giallo che poteva dire squalifica. La ciliegina sulla torta la mette Insigne con il 5-1 da fuori area. Friulani comunque salvi, Napoli secondo.

IL TABELLINO

NAPOLI-UDINESE 5-1

Marcatori: 28' Zielinski, 31' Fabian Ruiz, 41' Okaka, 56' Lozano, 66' Di Lorenzo, 90' Insigne

NAPOLI (4-2-3-1): Meret 6; Di Lorenzo 6.5, Manolas 6, Rrahmani 6, Hysaj 6 (84' Mario Rui s.v.); Fabian Ruiz 7, Bakayoko 6.5. (84' Demme s.v.); Lozano 7 (76' Politano 6.5), Zielinski 7 (76' Elmas 6), Insigne 7; Osimhen 6.5 (71' Mertens 6).

UDINESE (3-5-1-1): Musso 6; Stryger Larsen 5, Becao 5 (54' Ouwejan 5.5), Bonifazi 5; Molina 5.5, De Paul 5.5, Walace 5 (54' Forestieri 5.5), Makengo 5, Zeegelar 5 (76' Samir 5); Pereyra 5; Okaka 6 (76' Micin 5.5).

Arbitro: Calvarese

Ammoniti: Bonifazi

Espulsi: -

Numeri e statistiche: Il Napoli è la squadra che ha segnato più reti nelle gare interne di questo campionato: 49 - eguagliato il record di gol casalinghi dei partenopei in una singola stagione in Serie A (49 anche nel 2015/16).

Il Napoli ha eguagliato la sua striscia realizzativa più lunga nella sua storia in Serie A: 24 partite consecutive a segno, registrata nel 1975.

Il Napoli vanta 22 gol da fuori area in questo campionato: eguagliato il record in una stagione in Serie A dal 2004/05 (da quando il dato è disponibile), stabilito dalla Juventus 2014/15 (22).

Con il gol di Insigne il Napoli è arrivato a 100 gol in questa stagione considerando tutte le competizioni – meno solo dell’Atalanta (104) tra le squadre italiane tra campionato e coppe.

Per la quarta volta il Napoli ha segnato almeno cinque gol in una gara, solo Bayern Monaco e Atalanta (entrambe cinque) ci sono riuscite più volte nei top-5 campionati europei in corso.

Lorenzo Insigne ha eguagliato la sua miglior stagione in termini realizzativi in Serie A: 18 gol, come nel 2016/17.

Lorenzo Insigne ha raggiunto il quarto posto solitario tra i miglior marcatori del Napoli all-time in tutte le competizioni: 108 gol, staccato Attila Sallustro a quota 107.

Il Napoli ha segnato 22 gol dalla distanza, almeno otto più di ogni altra squadra nei top-5 campionati europei in corso.

Per la prima volta in carriera, Piotr Zielinski ha sia segnato che fornito assist in un singolo match per due presenze di fila in Serie A.

Rodrigo de Paul ha partecipato attivamente a 18 gol in questo campionato (nove reti, nove assist), record stagionale per lui in Serie A.

Piotr Zielinski ha fornito 10 assist in questo campionato, nessun giocatore ne ha serviti di più nel torneo.

Fabián Ruiz ha segnato da fuori area sette dei suoi 11 gol in Serie A, più di ogni altro giocatore del Napoli da quando milita nella competizione (2018/19).

Fabián Ruiz ha segnato due gol in Serie A contro l'Udinese, suo bersaglio preferito nel torneo assieme all'Inter.

Giovanni Di Lorenzo ha stabilito il suo record di partecipazioni attive stagionali in Serie A: nove (tre gol, sei assist).

Juan Musso ha collezionato la sua 100ª presenza in Serie A.

Amir Rrahmani ha giocato la sua 50ª partita in Serie A.

Argomenti correlati
Argomenti correlati
Squadra
SSC Napoli
SSC Napoli
Italia
Competizione
Serie A
Serie A
Italia

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...