Milan, Tonali: «Concentrati su Rio Ave, Ibra sa dare la carica»

"La stiamo vivendo con tutte le precauzioni, rispettando le regole che ci hanno dato. La massima concentrazione è sulla partita contro il Rio Ave. Fare parte di questo gruppo che sta rinascendo - e che è rinato dato che negli ultimi mesi stiamo giocando veramente bene - fa sicuramente piacere. È una partita in cui gli avversari sono molto bravi.

Ci vuole entusiasmo e bisogna andare forti perchè è una partita che ci farebbe accedere ai gironi d'Europa e quindi un match molto importante per noi. Dobbiamo vincere, è l'unica cosa che ci interessa".

Così Sandro Tonali, centrocampista del Milan, nel corso di un'intervista esclusiva a DAZN. Sulla videochiamata con Gattuso, ha detto: ""Ci siamo chiamati spesso io e Rino. Era solamente una chiamata per fargli sapere che sarei diventato un giocatore del Milan e che avrei preso l'8.

La prima cosa che mi ha detto è stata "rimani antico" sia fuori che dentro il campo, di giocare e andare sempre a 100 all'ora, quello che faceva lui insomma".

Infine sull'accoglienza di Ibra, Tonali ha detto: "Ci siamo conosciuti e mi è stato molto vicino in tanti momenti. Ibra è uno di quei giocatori che riesce a caricarti nei momenti in cui sei più spento. Prima delle partite ci è molto vicino e anche se non può in questi momenti, noi lo sentiamo vicino".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...