Milan, Pioli: «Ibra motivato, sta bene ed è pronto per giocare»

"Ibra è sempre stato sorridente, ha avuto un problema ma è determinato ed è un trascinatore. Sta bene, anche se ha una sola settimana di allenamenti è pronto per giocare. poi non so quanti minuti potrà avere".

Lo ha detto Stefano Pioli, allenatore del Milan, parlando in conferenza stampa in vista del Derby contro l'Inter.

Pioli ha quindi sottolineato come "il rientro di Zlatan è uno stimolo in più". A proposito degli altri singoli, non ci sarà sicuramente Ante Rebic. "Non sarà disponibile per domani, credo la settimana prossima dovrà fare altri controlli. Sta meglio, ha evitato l'intervento e questo è importante. E' una assenza importante, un giocatore determinante in tante partite non solo attraverso i gol, ma per fortuna ne ho tanti altri a disposizione", ha dichiarato il tecnico del Milan.

Sull'ottimo inizio di stagione di Kjaer, Pioli ha detto: "Onestamente me lo auguravo, ma l'apporto che sta dando Simon dentro e fuori dal campo è di alto livello. Stiamo parlando di un professionista ineccepibile e di un ragazzo intelligente". "Il ritorno del capitano (Romagnoli, ndr) ci permette di trovare quei meccanismi difensivi sui quali abbiamo lavorato. Abbiamo ancora qualche difficoltà in quel reparto", ha spiegato. Infine sul norvegese Hauge, ha detto: "E' un ragazzo sveglio, sono soddisfatto di lui".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...