Inter, Sensi: «Spero sia l’anno buono per me, puntiamo in alto»

"L'anno scorso ho avuto degli infortuni che mi hanno bloccato, ma sono imprevisti che fanno parte del gioco. In questa stagione sono cresciuto, ho lavorato tanto su di me, anche sulla prevenzione, spero che sarà un anno buono". Il centrocampista Stefano Sensi, intervistato da Sky Sport, ha parlato così in vista dell'inizio della stagione. I nerazzurri debutteranno sabato contro la Fiorentina. "Ho un bellissimo ricordo di quel periodo, ero partito molto bene - ha ricordato - pensare a quell'avvio è sicuramente uno stimolo per tornare a fare quelle cose. Devo essere bravo io a lavorare".

L'arrivo di Arturo Vidal completa ancora di più il reparto di centrocampo: "La competizione è naturale e c'è in tutte le squadre - ha sottolineato l'ex giocatore del Sassuolo - Avere giocatori di spessore ed esperienza è positivo perché la loro presenza aiuta a migliorare, ci daranno una grossa mano. La possibilità di ricoprire anche più ruoli, poi, è sicuramente un valore aggiunto". Per Sensi la parola d'ordine di questa stagione è ambizione. "L'Inter deve sempre puntare in alto, abbiamo fatto degli errori che abbiamo rivisto, lavorando e cercando di migliorare potremo fare grandi cose. È il campo che parla, dobbiamo lavorare su noi stessi e pensare a partita per partita - ha concluso -. Ambizione, ripeto: è quella che ti aiuta a migliorare, a non commettere errori, e fare prestazioni sempre più importanti".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...