Trasferimenti minori: la Fifa ‘blocca’ il mercato dello Spezia. Club: «Faremo ricorso»

Pesante stangata della Fifa allo Spezia: 2 anni di stop al mercato nazionale e internazionale a partire da gennaio 2022, più una multa di 500mila franchi svizzeri per infrazioni relative al trasferimento internazionale e al tesseramento di calciatori di età inferiore ai 18 anni. Insomma, la Commissione Disciplinare della Fifa ha usato la mano pesante con il club ligure accusato di aver "violato l'art. 19 del Regolamento Fifa sullo status e sul trasferimento dei giocatori (RSTP) avendo portato in Italia parecchi calciatori nigeriani minorenni usando un sistema finalizzato ad aggirare il suddetto articolo del RSTP oltre alle norme nazionali sull'immigrazione".

Inoltre "tenendo conto dell'ammissione di responsabilità dello Spezia Calcio per le sue gravi violazioni normative" il club ligure "non potrà registrare nuovi giocatori" per quattro sessioni di mercato di fatto fino a quella estiva del 2023 compresa. "La protezione dei minori è un obiettivo fondamentale del quadro normativo che regolamenta il sistema di trasferimento dei calciatori e l'efficace applicazione di queste norme è essenziale per garantire la tutela del benessere dei minori in ogni occasione", ha ricordato la Fifa nel suo comunicato.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...