Andrea Pirlo sostiene l’esame da allenatore per il patentino Uefa Pro

Anche Andrea Pirlo oggi a scuola. Il tecnico della Juventus, ha sostentuto a Coverciano l'esame per il patentino da allenatore Uefa Pro. Al Museo del Calcio gli allievi del Master, come si legge in una della Figc, si sono infatti ritrovati nelle sale del museo della Nazionale italiana, alle porte del Centro Tecnico Federale di Coverciano, per sostenere l’ultima prova del loro percorso didattico da allenatore. Il corso UEFA Pro rappresenta infatti l’ultimo step formativo per chi voglia intraprendere la carriera di tecnico e la sua qualifica abilita a poter guidare qualsiasi squadra, comprese quelle partecipanti ai campionati di Serie A e Serie B maschile. Alla presenza del presidente del Settore Tecnico, Demetrio Albertini, e del direttore della Scuola Allenatori, Renzo Ulivieri, la prima tranche di corsisti ha sostenuto oggi gli esami finali; domani il secondo gruppo di allievi chiuderà un percorso didattico iniziato un anno fa, a fine settembre 2019, e che ha avuto complessivamente 240 ore di lezione, comprese quelle seguite on-line durante il lockdown per l’emergenza sanitaria. Oggi gli allievi del primo gruppo hanno sostenuto nella mattinata i singoli esami per ogni materia e poi nel pomeriggio, davanti alla commissione riunita composta da tutti i docenti, hanno discusso le loro tesi. Molti i nomi noti del calcio italiano che oggi hanno terminato il loro percorso di formazione da allenatore, a cominciare dall’attuale tecnico della Juventus Andrea Pirlo. Tra i corsisti presenti oggi anche l’allenatore neopromosso in Serie A alla guida dello Spezia, Vincenzo Italiano, e poi ancora - tra gli altri - Fabio Caserta, Marco Cassetti, Morgan De Sanctis, Paolo Montero e l’allenatrice della Nazionale femminile Under 17, Nazzarena Grilli.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...