Pellegrini: «Il campo era impresentabile, due punti persi per strada»

"Il mister mi aveva detto che c'era la possibilità di giocare nel tridente, sono stato contento. Abbiamo fatto un'ottima partita, dovevamo essere più bravi davanti alla porta. C'era un campo impresentabile che non ci ha aiutato, non ho mai giocato su un campo così. C'erano dei punti in cui era impraticabile".

Lo ha detto il centrocampista della nazionale Lorenzo Pellegrini ai microfoni di Rai Sport dopo il pareggio di Danzica contro la Polonia in Nations League.

"Siamo molto rammaricati, dopo una partita del genere sentiamo di aver perso due punti per strada - ha aggiunto il giocatore della Roma - E' andata così, sia io che Andrea (Belotti, ndr) potevamo fare qualche scelta diversa. Adesso dobbiamo andare a vincere mercoledì. Speravo di segnare, era importante per tutta la squadra e anche per me. Sono un po' rammaricato perché secondo me questa era una partita da vincere".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...