Sei un tifoso dell'Inter?
Iscriviti Gratuitamente alla Vip Newsletter sui neroazurri, e vinci fantastici premi!
Già 2145 tifosi si sono iscritti
ENTRA NEL CLUB

Inter, Dzeko ha segnato sei reti contro la Sampdoria in Serie A

Edin Dzeko ha segnato sei reti contro la Sampdoria in Serie A, di cui tre nelle ultime tre sfide - contro nessun’altra squadra ha realizzato più gol nella competizione (sei anche all’Atalanta).

L’Inter ha vinto sette delle ultime otto partite di Serie A contro la Sampdoria: l’unica sconfitta è arrivata nella sfida più recente contro i blucerchiati al Ferraris (2-1 dello scorso gennaio).

La Sampdoria potrebbe registrare almeno due successi casalinghi di fila contro l’Inter per la seconda volta in Serie A, dopo le tre vittorie interne contro i nerazzurri tra il 1989 e il 1991.

La Sampdoria ha raccolto un punto nelle prime due gare di questo campionato, senza però realizzare alcun gol. Nella sua storia in Serie A, la squadra blucerchiata ha sempre segnato almeno una rete nelle prime tre partite stagionali.

L’Inter ha sempre trovato il gol nelle ultime 21 partite di campionato; soltanto quattro volte i nerazzurri hanno fatto meglio nella loro storia in Serie A: l’ultima nel 2009 (23 in quel caso).

La Sampdoria è la squadra che ha effettuato più recuperi offensivi in questo campionato: 24, di cui soltanto tre si sono concretizzati in conclusioni.

La prossima sarà la 200ª panchina di Simone Inzaghi in Serie A (110 vittorie finora); solo Antonio Conte (136) ha vinto di più dopo lo stesso numero di gare tra gli allenatori nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95).

Simone Inzaghi potrebbe vincere tutte le prime tre gare stagionali per la prima volta da allenatore in Serie A.

A partire dal 2018/19, Francesco Caputo e Fabio Quagliarella sono due dei tre giocatori italiani che hanno segnato più gol in Serie A, rispettivamente 48 e 50 - davanti a loro, soltanto Ciro Immobile con 75 reti.

La prossima sarà la 400ª presenza in Serie A di Antonio Candreva; a partire dal suo esordio nel torneo (27 gennaio 2008), solo un calciatore di movimento ha tagliato questo traguardo nel massimo campionato italiano: Fabio Quagliarella (410).

 


Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...