Roma, Marash Kumbulla: «Gruppo unito, non ci poniamo limiti»

"Mi è piaciuto tantissimo lo spogliatoio, molto unito e bello: si ride e si scherza, poi ovviamente ci sono i minuti di serietà. La cosa che mi ha colpito di più è proprio il gruppo molto unito".

Così Marash Kumbulla ha raccontato ai microfoni di Sky Sport le sue prime settimane da giocatore della Roma. Sulla la nuova proprietà Friedkin.

"Sono quasi sempre a Trigoria, perciò li vediamo praticamente tutti i giorni. Mi hanno fatto un’impressione buonissima, dimostrano di essere molto uniti", ha detto il difensore classe 2000. Su come è marcare Dzeko in allenamento.

"Edin è difficile da marcare, però questo mi aiuterà molto a migliorare. Marcare giocatori come Dzeko durante ogni allenamento non può che farti migliorare", spiega Kumbulla.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...