Sei un tifoso della roma?
Iscriviti Gratuitamente alla Vip Newsletter sui giallorossi, e vinci fantastici premi!
Già 2193 tifosi si sono iscritti
ENTRA NEL CLUB

Roma, il gesto di Abraham che è piaciuto ai tifosi

Un braccio alzato e una mano sul cuore: è questo il gesto di Tammy Abraham apprezzato dai tifosi della Roma, al termine della sconfitta contro il Verona.

Abraham sapeva di averli delusi con la sua prestazione, sapeva che non aveva reso secondo le sue potenzialità e che la poca incisività sotto rete aveva contribuito a non regalare punti alla squadra. E allora, mentre tutti nel settore ospiti applaudivano la Roma nonostante la sconfitta, il numero 9 ha voluto manifestare con un gesto significativo la condivisione del dispiacere, quasi a volersi scusare.

Non è stata colpa sua ovviamente: quando si perde non è quasi mai colpa di un singolo ma di tutto il gruppo, ma innegabilmente Abraham ha giocato male, la sua peggiore partita da quado è sbarcato nella capitale: forse condizionato da un lieve infortunio subito nel primo tempo, forse ferito da qualche coro razzista che si è alzato dalla curva dell'Hellas, comunque sia l'attaccante è risultato poco efficace. Ben controllato dai difensori avversari e poco servito dai compagni, non è riuscito mai ad essere pericoloso: unica nota lieta lo spunto che ha avviato l'azione del 2-2. Troppo poco per un centravanti del suo livello.

Il paradosso è che Mourinho per favorirlo gli aveva messo accanto Shomurodov nella formazione iniziale e nel finale ha schierato l'intero attacco giallorosso: Borja Mayoral insieme nello stesso momento a Carles PerezMkhitaryanPellegrini ed El Shaarawy.

Tutti sperano e anzi sono convinti, che sia solo una piccola battuta d'arresto, perché quello che ha fatto vedere finora Abraham è tutt'altra cosa.


Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...