Medico Roma: Zaniolo sta bene, rientra venerdì in Italia

"Nicolò sta bene, l’intervento è stato eseguito correttamente e l’evoluzione è ottima". All’indomani dell’intervento chirurgico subito da Nicolò Zaniolo per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, il responsabile sanitario della Prima Squadra, Massimo Manara, ha fornito un aggiornamento sulle condizioni del calciatore giallorosso. "In questo momento si è alzato e sta camminando con l’ausilio delle stampelle. Se l’evoluzione sarà in linea con quella che stiamo osservando, il calciatore venerdì rientrerà in Italia e inizierà il suo percorso riabilitativo a Trigoria - ha spiegato in una intervista al sito del club - I tempi di recupero? Premesso che i tempi di recupero sono quelli standard per questo tipo di infortunio, va sottolineato che ogni atleta fa un percorso a sé. In questo senso non verrà messa alcuna pressione su Nicolò, che è un entusiasta di suo”.

A proposito della riabilitazione, Manara ha evidenziato che "la prima fase sarà legata al recupero articolare, poi si passerà a quella del recupero della coordinazione e del tono muscolare e la terza coinciderà con la riatletizzazione in campo. L’ultimo step sarà quello del ritorno al lavoro con i compagni di squadra. Se si è affrettato il rientro dopo il primo infortunio? No, assolutamente. Il giocatore è stato sottoposto a luglio a una serie di controlli che ne hanno certificato l’idoneità a riprendere l’attività sportiva. Inoltre, prima di andare in Nazionale, all’inizio della nuova stagione abbiamo effettuato altri test che hanno dimostrato l’ottimo stato di salute del calciatore e di entrambi gli arti inferiori, che non presentavano alcuna asimmetria muscolare tra loro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicoló Zaniolo (@nicolozaniolo) in data:

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...