Ibrahimovic positivo al coronavirus: è asintomatico e in isolamento

Anche Zlatan Ibrahimovic ha contratto il coronavirus. L'attaccante svedese, infatti, è risultato positivo al covid 19 e dovrà rimanere in isolamento per le prossime due settimane, costretto così a saltare le partite della squadra rossonera da qui a inizio ottobre.

Asintomatico e in isolamento, Ibrahimovic non potrà scendere in campo nella gara del terzo turno preliminare di Europa League contro il Bodø/Glimt prevista questa sera, utile al Milan per poter provare ad accedere ai playoff della competizione e da lì eventualmente alla fase a gironi.

Per Ibrahimovic, causa quarantena, non ci potrebbe essere dunque neanche la possibilità di scendere in campo per la seconda sfida di Serie A contro il Crotone, prevista per domenica 27 settembre. Una doccia fredda per Pioli e il Milan, che hanno potuto ammirare un Ibrahimovic subito decisivo, autore di tre delle prime cinque reti ufficiali rossonere nella nuova stagione.

Ibrahimovic è risultato positivo al coronavirus dopo il nuovo ciclo di tampni, che aveva portato alla luce anche il contagio di Duarte. Contro il Bodø/Glimt dunque dovrebbe esserci il giovane Colombo come prima punta per provare a superare il turno europeo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...